rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Cronaca Giugliano in campania

Litigano per la precedenza: maxi rissa in strada, tre persone ferite

Sul posto sono intervenuti i Carabinieri

Tre persone sono finite in manette per rissa, arrestati dai Carabinieri della sezione radiomobile di Giugliano in Campania. L’intervento dei militari parte in via degli innamorati. Tre persone si affrontano, due contro uno. La rissa è violenta ma i carabinieri riescono ad immobilizzare e arrestare tutti. Si tratta di un 23enne di Giugliano e padre e figlio di Villaricca, di 52 e 18 anni. Tutti incensurati. La discussione nasce in strada.

Il 23enne insulta il 18enne e lo aggredisce. Con una mazza gli spacca il parabrezza e lo colpisce anche al braccio. Poi torna a casa. La vittima chiama il padre e con lui riesce a trovare l’abitazione del 23enne dove scoppia la rissa.

Per padre e figlio rispettivamente 5 e 10 giorni di prognosi, il 23enne è stato medicato sul posto dal 118. Nell’auto del 23enne i militari trovano una mazza da baseball, un coltello con lama seghettata e un tubo di rame ripiegato. Sottoposti ai domiciliari, sono in attesa di raccontare al giudice la loro versione dei fatti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Litigano per la precedenza: maxi rissa in strada, tre persone ferite

NapoliToday è in caricamento