rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
L'intervento / Pompei

Rissa tra giovani per una ragazza contesa: i vigili salvano uno di loro

L'intervento dei caschi bianchi a Pompei

Una rissa è scoppiata in piena notte a piazza Schettini a Pompei. Tre ragazzi hanno iniziato a litigare per una ragazza, contesa. Fortunatamente non ci sono state conseguenze gravi grazie all’intervento dei vigili urbani, giunti per primi sul posto, e dei carabinieri. Con non poca fatica i caschi bianchi hanno diviso i contendenti riuscendo ad evitare danni fisici per il ragazzo che stava avendo la peggio. I carabinieri hanno arrestato i tre con l’accusa di rissa. Hanno 22, 23 e 26 anni.

Intanto il sindaco di Pompei, Carmine Lo Sapio, ha espresso soddisfazione per l’intervento risolutivo dei caschi bianchi ricordando di aver voluto lui, sin dal primo giorno di insediamento, "l'apertura del comando di Polizia Municipale fino alle due. Prima di me i caschi bianchi finivano il turno di servizio a mezzogiorno, mentre il sabato e la domenica il comando era chiuso. Tale dispositivo di apertura del comando in orari notturni ha salvato la vita ad un ragazzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa tra giovani per una ragazza contesa: i vigili salvano uno di loro

NapoliToday è in caricamento