Giovedì, 16 Settembre 2021

Violenza in ospedale, rissa nel cortile del Pellegrini dopo l'omicidio di camorra | VIDEO

Le immagini pubblicate dal consigliere Borrelli, che ha contattato il direttore generale dell'Asl Napoli 1 Ciro Verdoliva "per le denunce del caso"

Ennesimo episodio di violenza in un ospedale napoletano, questa volta al Pellegrini, già in un recente passato teatro di violenze.

Questa volta c'è stata una rissa nel cortile, come testimonia un video diffuso dal consigliere regionale di Europa Verde, Francesco Emilio Borrelli.

Nelle immagini si nota come guardie giurate e i carabinieri evitano il peggio, cercando anche di far rispettare le norme anticovid.

A quanto pare nella rissa erano coinvolti anche conoscenti di Salvatore Astuto, il 57enne rimasto ucciso in un agguato nei pressi di Porta Nolana.

"I punti di pronto soccorso degli ospedali di Napoli vanno militarizzati, non c'è alternativa. Lo richiede l'escalation di violenza che si registra in queste ore e dopo i tanti recenti episodi: ci è stato inviato un video che testimonia l'ennesimo fatto di violenza all'interno del Pellegrini nel centro della città. Le immagini documentano una rissa nel cortile davanti a pazienti e loro familiari, oltre al personale medico", è il punto di vista di Borrelli, che lamenta una "situazione palesemente fuori controllo".

Borrelli ha contattato anche il direttore generale della Asl Napoli 1 Centro, Ciro Verdoliva, "per i necessari interventi e le denunce del caso".

Si parla di
Sullo stesso argomento

Video popolari

Violenza in ospedale, rissa nel cortile del Pellegrini dopo l'omicidio di camorra | VIDEO

NapoliToday è in caricamento