rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Cronaca

Maxi rissa sul lungomare di Formia tra napoletani e fiorentini, scattano denunce e Daspo

A pagarne le conseguenze i due feriti più gravi: gli altri partecipanti sono in corso di identificazione

Sarebbe tra i protagonisti di una violentissima rissa avvenuta a Formia. Napoletano, 23 anni, è destinatario di un Daspo urbano della durata di un anno. Stesso provvedimento anche per un 20enne di Firenze.

L'episodio è iniziato con un litigio all'interno di un noto locale del lungomare formiano, e poi è sfociato in rissa nelle vie adiacenti, a cui hanno partecipato numerose persone anche armate di bastoni e oggetti contundenti.

Al termine della rissa i due giovani hanno riportato ferite anche serie, medicate presso il locale pronto soccorso.

Le successive indagini svolte dagli agenti del commissariato hanno consentito l'identificazione dei due e di proporre al questore di  Latina l'applicazione della misura di prevenzione. I due giovani sono stati denunciati a piede libero dal commissariato di Formia, con l'accusa di rissa aggravata in concorso con persone in corso di identificazione.

In caso di violazione del Daspo i destinatari della misura rischiano la reclusione da 6 mesi a 2 anni e la multa da 8mila a 20mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi rissa sul lungomare di Formia tra napoletani e fiorentini, scattano denunce e Daspo

NapoliToday è in caricamento