menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piazza Principe Umberto, violenta rissa con spari tra immigrati

"I residenti sono stanchi di vivere in questo modo, si sentono quasi prigionieri nelle proprie abitazioni", denuncia Enrico Cella, presidente dell'associazione Vivere il Quartiere

Violenza e paura in Piazza Principe Umberto, dove si è verificata una rissa con spari tra immigrati. A denunciare l'episodio è Enrico Cella, Presidente dell'Associazione Culturale "Vivere il Quartiere".

"Una corposa rissa tra immigrati con spari è avvenuta in Piazza Principe Umberto, mettendo a dura prova la sicurezza dei residenti ed operatori commerciali - afferma Cella - . Sono prontamente intervenute numerose pattuglie delle Forze dell'ordine e dopo qualche ora tutto è tornato alla normalità. I residenti sono stanchi di vivere in questo modo, si sentono quasi prigionieri nelle proprie abitazioni. Abbiamo paura per i nostri figli, specialmente di sera, al loro rientro a casa".

"È diventata una situazione pericolosa, insostenibile e non più tollerante - conclude Cella - e sarebbe opportuno trovare seri rimedi, per evitare questo stato di cose ed eventuali turbative sociali che allo stato attuale sono al limite della sopportazione".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento