Riviera romagnola, rissa in discoteca tra napoletani e milanesi

Il fatto è accaduto all'interno del bagno di un locale di Misano

I Carabinieri della Compagnia di Riccione hanno sottoposto a fermo due ragazzi napoletani di 19 e 25 anni perchè ritenuti essere gli autori delle coltellate che, all'alba di domenica, sono volate all'interno della discoteca Villa delle Rose di Misano. 

Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti dell'Arma intorno alle 6 sarebbe scoppiata una rissa all'interno della toilette del locale tra i partenopei e due milanesi di origini straniere, di 21 e 20 anni. Lombardi e campani dalle parole sono passati ai fatti e - come racconta RiminiToday - nella discoteca è scattato l'allarme: oltre al 118, sul posto sono intervenuti i Carabinieri che hanno provveduto a ricostruire la vicenda.

I feriti sono stati medicati nei pronto soccorso di Riccione e Rimini. Il 20enne è stato dimesso con una progonosi di 8 giorni. I napoletani sono stati invece portati in caserma e messi a disposizione della magistratura che, nei prossimi giorni, dovrà convalidare il fermo.

ULTERIORI DETTAGLI SU RIMINITODAY

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Covid-19 e polmonite interstiziale, quando l’infezione colpisce i polmoni: l’intervista allo pneumologo

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • Com'è morto Maradona: il chiarimento del medico legale

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

Torna su
NapoliToday è in caricamento