Rissa in discoteca a Cadice, sta meglio il giovane colpito al volto dal 29enne napoletano

Il ragazzo, colpito da un calcio mentre era a terra, sta meglio ma è ancora in terapia intensiva. Resta in carcere il 29enne napoletano che l'ha colpito come documentato dal video

Sarebbero in via di miglioramento le condizioni del giovane di Cadice ricoverato in ospedale sabato dopo una rissa all'esterno di un locale, rissa durante la quale era stato colpito da un calcio al volto sferrato da un 29enne di Napoli ora in carcere. Le immagini della rissa erano diventate immediatamente virali, e in quattro erano immediatamente finiti in manette. Il giovane spagnolo si trova ora ricoverato in terapia intensiva nell'Ospedale Puerta del Mar di Cadice. 

Rissa a Cadice, il video (IMMAGINI FORTI)

Dei quattro fermati, solo il napoletano, l'autore del calcio, è rimasto in carcere. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le statue di Palazzo Reale: la storia degli otto re del Pebiscito

  • Uomo investito mentre attraversa sulle strisce pedonali: la scena ripresa dalle telecamere (VIDEO)

  • Coronavirus, torna l'obbligo di mascherina all'aperto a Castellammare

  • Quindicenne investita, la verità nella scatola nera dell'auto. Il 21enne: “Sono distrutto”

  • La tragedia di Maya: travolta e uccisa a 15 anni su piazza Carlo III

  • Tony Colombo si esibisce a Torre del Greco: centinaia di persone si scatenano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento