Rissa Cadice, chiesta la scarcerazione per il napoletano arrestato

"La famiglia di Emilio è pronta a prendersi le responsabilità del gesto di mio nipote. Quindi si sta mettendo in contatto con i genitori per chiedere scusa e risarcire il danno", spiega l'avvocato del 29enne

E' stata presentata una richiesta di scarcerazione per Emilio Di Puorto, il 29enne napoletano coinvolto nella violenta rissa di Cadice, in Spagna, accusato di  lesioni gravi ai danni di un giovane spagnolo.

In una conferenza stampa tenutasi nell'albergo Alfonso XIII a Siviglia, l'avvocato del 29enne, alla presenza della stampa, ha chiarito la posizione del suo assistito (suo nipote), spiegando che il video pubblicato sui social mostra solo la parte finale della rissa. Non si vedrebbero, spiega infatti il penalista Cipriano Di Puorto, l'aggressione subita dal nipote e dagli altri napoletani, che avrebbe poi provocato la loro reazione.

CONDIZIONI DEL FERITO

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Mio nipote non fa altro che chiedere come sono le condizioni di salute del ragazzo ferito, perché la sua libertà è legata proprio al miglioramento di salute del giovane ricoverato in ospedale a Cadice", spiega il penalista ad AdnKronos. "La famiglia di Emilio è pronta a prendersi le responsabilità del gesto di mio nipote. Quindi si sta mettendo in contatto con i genitori per chiedere scusa e risarcire il danno come abbiamo sottolineato pure al giudice spagnolo", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Amministrative 2020, i risultati nei 28 comuni al voto nel napoletano

  • Regionali Campania 2020, i risultati: Partito Democratico primo partito

  • Polmonite bilaterale, medico del Cardarelli rischia la vita per il Covid: "Tanta paura. Ora sta meglio"

  • Coronavirus, boom di positivi in Campania e un morto su soli 3.400 tamponi esaminati

  • Coronavirus, De Luca: "Tra fine ottobre e novembre attesa la ripresa del contagio"

  • Elezioni Regionali Campania 2020: il fac-simile della scheda elettorale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento