menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Polizia

Polizia

Rissa per una ragazza: denunciati due minori e un 20enne ad Anacapri

L'episodio è avvenuto in viale De Tommaso. Coinvolti un caprese di 17 anni, ora ricoverato, e due albanesi di 16 e 20 anni venuti alle mani e affrontatisi con calci e pugni

Una lite, la scorsa notte ad Anacapri, fra due stranieri ed un ragazzo di Capri. Da qui la denuncia dei tre a piede libero per il reato di rissa aggravata. L'episodio è avvenuto in viale De Tommaso e ha visto protagonisti tre giovani, due minorenni e un maggiorenne. Si tratta di un caprese di 17 anni e due albanesi di 16 e 20 anni, venuti alle mani e affrontatisi con calci e pugni. Ad avere la peggio è stato il 17enne di Capri che si trova attualmente ricoverato all'ospedale Capilupi sotto osservazione per avere ricevuto durante la colluttazione violenti colpi, tra cui alcuni al volto, che gli hanno procurato un vistoso ematoma.


Gli agenti di Capri, intervenuti sul posto già durante la notte, hanno individuato i protagonisti del violento litigio e ricostruito i motivi alla base della rissa: tutto sarebbe nato per questioni sentimentali, per una ragazza contesa. Un prologo c'era stato la scorsa settimana, quando il gruppetto si era già affrontato nei pressi di un locale notturno. Questa notte il secondo "round" ad Anacapri. Tutti e tre, il caprese di 17 anni e i due albanesi di 16 e 20 anni (sull'isola per motivi di lavoro e in possesso di regolare permesso di soggiorno), sono stati denunciati a piede libero per rissa aggravata. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Tony Colombo, l'annuncio: "A fine mese dirò addio alle scene musicali"

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Conclusa dopo poche ore la fuga di “Pippotto”: arrestato nella notte

  • Cronaca

    Fabbrica del falso alla Sanità: la scoperta della finanza

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento