Rissa in una comunità ad Afragola: allontanato un giovane

Dopo l'intervento delle forze dell'ordine allertate dai vicini

Sarebbe stato allontanato un minore della casa famiglia di Afragola dopo la presunta rissa avvenuta in una comunità di Afragola. "Dopo le nostre ripetute denunce e segnalazioni - dichiarano i vicini - è stato allontanato, come accaduto per altri tre ospiti. Non appena abbiamo chiamato le forze dell'ordine sono intervenute, ciò dimostra che probabilmente, finora, nessuno aveva mai compiuto denunce al riguardo. Ci troviamo in un condominio tranquillo dove vivono famiglie con bambini, non possiamo andare avanti cosí".

"Tutto questo non fa bene alla nostra città - dichiara il sindaco Claudio Grillo - strutture del genere non possono permettersi il lusso di avere all'interno delle proprie mura persone capaci di mettere in pericolo l'incolumità di un intero condominio, degli operatori e di altri ospiti. Sono fiero del lavoro svolto dai servizi sociali, dalla Polizia Municipale, coordinata dal Comandante Orlando, e sono certo - conclude Grillo - che i Carabinieri di Afragola, coordinati dal Comandante Semprevivo proseguiranno nelle indagini per far luce sugli episodi accaduti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Coronavirus, Campania zona gialla da lunedì 18 gennaio: l'indice Rt è inferiore a 1

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento