rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Cronaca

Carcere di Ancona, pignorata la diaria di un detenuto napoletano da Equitalia

Il carcerato aveva accumulato debiti per oltre 12mila euro e per tale ragione Equitalia gli pignorerà la diaria di 20 euro al giorno

Equitalia ha notificato alla direzione del carcere di Ancona un atto di pignoramento presso terzi in danno di un detenuto napoletano, Salvatore E. "per presunti debiti maturati diversi anni prima per oltre 12.256 euro", spiega l'avvocato dell'uomo, Angelo Pisani.

 ''La direzione della Casa circondariale di Ancona risulta essere debitore del su indicato'', è scritto nell'atto, e pertanto ''Equitalia Sud intende pignorare tutte le somme dovute e debende dal Terzo al Debitore''.

"Per recuperare la cifra dovrà essere pignorata la diaria di circa 20 euro al giorno dovuta dalla casa circondariale al detenuto'', che svolge piccoli lavori di giardinaggio nel penitenziario. 

La direzione della casa circondariale di Ancona dovrà dunque pagare direttamente all'agente di Equitalia le somme dovute, evitando di pagarle al detenuto moroso.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere di Ancona, pignorata la diaria di un detenuto napoletano da Equitalia

NapoliToday è in caricamento