Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Rischio vulcanico, gli scienziati: "Evacuazione non è unica soluzione"

 

Un modello fisico-matematico che permetta di prevedere gli effetti di un'eruzione. E' quello a cui stanno lavorando sicenziati di tutto il mondo. A capo dello studio c'è Flavio Dobran, ricercatore della New York University, che ha presentato a Napoli, al circolo ufficiali della Marina militare, il suo modello.

"Se portato a termine - siega lo studioso - ci permetterebbe di sapere in che direzione andrebbero la cenere e i flussi piroclasitici, così da comprendere come realizzare strutture in grado di reggere all'urto di un'eruzione. Le costruzioni che abbiamo oggi non hanno le caratteristiche necessarie per resistere a un evento del genere e per questo si studiano piani di evacuazione, che puntino alla dispersione della popolazione. Ma questa non è l'unica soluzione possibile. Potremmo realizzare edifici resilienti, dove i cittadini, una volta terminata la fase critica, possano tornare, senza la necessità di abbandonare la propria terra e la propria cultura". 

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento