rotate-mobile
Cronaca

Nuovo appalto al Cardarelli, rischio licenziamento per 82 guardie giurate

A denunciare il pericolo è Giuseppe Alviti, leader dell'Associazione guardie particolari giurate

Situazione potenzialmente problematica quella della vigilanza al Cardarelli. L'istituto di vigilanza privata vincitore del nuovo appalto di guardiania ha annunciato che, qualora non si raggiungesse l’accordo sul passaggio delle guardie giurate operanti nell’appalto entro e non oltre il 23 dicembre, entrerà sull' appalto con proprie unità e di fatto non potrà garantire il prosieguo contrattuale delle stesse, che sono 82.

A spiegarlo è Giuseppe Alviti, leader dell'Associazione guardie particolari giurate. Il sindacalista "invita tutte le parti sociali e datoriali a usare il buon senso e soprattutto a rispettare i crismi delle giuste tutele", questo "interessando contestualmente il prefetto di Napoli e la direzione Generale dell'Aorn Cardarelli per una conclusione della vertenza che contemperi le esigenze di tutti a partire dalla salvaguardia occupazionale".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuovo appalto al Cardarelli, rischio licenziamento per 82 guardie giurate

NapoliToday è in caricamento