menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'incendio ai Camaldoli

L'incendio ai Camaldoli

"Grave rischio incendi", allarme a Napoli

Il sindaco con un'ordinanza ha proibito la bruciatura di vegetali su tutto il territorio napoletano

Luigi de Magistris, sindaco di Napoli, ha con un'ordinanza dichiarato "lo stato di grave pericolosità per il rischio di incendi sull'intero territorio comunale" fino al prossimo 30 settembre.

L'incendio ai Camaldoli dei giorni scorsi

L'ordinanza siglata dal primo cittadino prevede il "divieto assoluto di bruciatura di vegetali, loro residui vegetali o altri materiali connessi all'esercizio delle attività agricole nei terreni agricoli, anche se incolti, degli orti, parchi e giardini pubblici e privati, nonché la combustione di residui vegetali forestali, nel periodo di massima pericolosità per gli incendi boschivi sul territorio comunale".

Solo pochi giorni fa un grave incendio aveva duramente colpito la collina dei Camaldoli.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento