Martedì, 16 Luglio 2024
Cronaca Afragola

Afragola, rivolta alle Salicelle. No agli sfratti, guerriglia con la polizia

Doveva essere eseguito lo sgombero di tre appartamenti occupati abusivamente ma la gente del rione si è opposta lanciando pietre e bottiglie. Blocchi sull'asse mediano

Scontri ieri sera tra gli agenti del reparto mobile di Napoli e gli occupanti abusivi di case del rione Salicelle ad Afragola. Doveva essere infatti eseguito lo sgombero di tre appartamenti occupati abusivamente ma la gente del rione si è opposta lanciando pietre e bottiglie. Circa 400 manifestanti - tra questi donne e bambini - sono poi scesi in strada bloccando l'asse mediano.

E la tensione è alta anche perché, nei prossimi giorni, altre case dovranno essere sgomberate e questo ha compattato decine di nuclei che stanno dando vita ad una protesta violenta. Gli agenti hanno anche lanciato numerosi lacrimogeni per costringere i dimostranti ad indietreggiare. Cassonetti della nettezza urbana sono stati trascinati sulla carreggiata per bloccare l'accesso delle strade. E due persone sono state arrestate dalla polizia. Tra questi un 30enne ritenuto promotore della sommossa, e un 43anni che avrebbe fronteggiato la polizia.

Da anni al Rione Salicelle vivono famiglie provienti da Napoli che hanno cominciato ad insediarsi nell'area fin della ricostruzione post-terremoto del 1980 occupando abusivamente degli alloggi. Come ha spiegato il sindaco di Afragola Vincenzo Nespoli: "Dovremo eseguire un centinaio di sgomberi, dobbiamo applicare la legge. La Prefettura ci obbliga a rispettare la graduatoria degli assegnatari di alloggi pubblici che fu varata ai tempi del prefetto Pansa. E tra gli abusivi del Rione Salicelle molti non hanno fruito della sanatoria regionale perchè non hanno pagato in questi anni neanche il canone Iacp, che è di circa 15 euro al mese. Purtroppo si tratta di una guerra tra poveri e noi abbiamo già sollecitato la Regione ad intervenire con una legge".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Afragola, rivolta alle Salicelle. No agli sfratti, guerriglia con la polizia
NapoliToday è in caricamento