Sabato, 13 Luglio 2024
Cronaca Cercola

Operaio morto per un crollo all'Università: 10 persone rinviate a giudizio

Saranno 10 le persone processate per la morte, avvenuta due anni fa ad Aversa, del 41enne di Cercola Luciano Palestra

Era l'ottobre del 2015 quando, ad Aversa, il crollo di un solaio causò la caduta nel vuoto e la morte di un operaio edile, il 41enne di Cercola Luciano Palestra. Nella stessa circostanza rimasero feriti anche due suoi colleghi, che riuscirono a salvarsi.

Due anni dopo la tragedia – che avvenne nel complesso monumentale dell'Annunziata, dove si trova la facoltà di Ingegneria dell'Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” – 10 indagati sono stati rinviati a giudizio dal gip del Tribunale di Napoli Nord.

Il dramma: crolla solaio, morto operaio del napoletano

Si tratta dei titolari, di Acerra, della ditta che eseguiva i lavori; del rappresentante legale della stessa, del direttore dei lavori e di altre sei persone. A dare la notizia è CasertaNews.it.

Palestra abitava a Massa di Somma, ed era stato assunto da pochi giorni dalla ditta di Venafro che stava operando nell'edificio. Nell'ala del palazzo in cui avvenne il crollo erano in corso lavori di ampliamento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operaio morto per un crollo all'Università: 10 persone rinviate a giudizio
NapoliToday è in caricamento