menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti fuori Napoli, adesso c'è il via libera ai trasferimenti

Il Consiglio di Stato sospende la decisione del tribunale amministrativo del Lazio che bloccava lo smaltimento dell'immondizia proveniente dagli impianti della Campania. Tutti gli aggiornamenti

Depositata in queste ore la sentenza del Consiglio di Stato che sospende la decisione del Tar Lazio con la quale si erano bloccati i trasferimenti fuori dai confini della Campania dei rifiuti tritovagliati provenienti dagli Stir della Regione.

Per il Consiglio di Stato pur "nei limiti della cognizione sommaria caratteristica della presente fase cautelare, appaiono prevalenti le ragioni di favorire lo smaltimento dei rifiuti derivanti da tritovagliatura" e "appare altresì da riconsiderare l'interpretazione data dal primo giudice in ordine alla caratterizzazione di rifiuti speciali e alla libera contrattazione di cui alle norme costituzionali e comunitarie". Il giudizio di merito è fissato per il prossimo 6 dicembre.


Il Tar del Lazio nelle scorse settimane aveva ordinato la cessazione dei conferimenti del materiale trattato dagli Stir della Campania (gli ex Cdr) in un impianto di Taranto. Con la decisione del Consiglio di Stato sarà invece ora possibile riprendere i trasferimenti e svuotare i magazzini degli Stir ormai quasi al collasso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Attualità

    Dal 26 aprile tornano le zone gialle, Campania in bilico

  • Cronaca

    Scontri Circo Massimo: "C'erano anche ultras del Napoli"

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento