menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti in Irpinia, de Magistris: "Caldoro firmi subito l'ordinanza"

Il sindaco e il vicesindaco Sodano in una nota congiunta: "Non possiamo più attendere il Presidente della Regione. Ad Avellino e Caserta esiste ancora una disponibilità di 100 mila tonnellate"

"Non possiamo più attendere il presidente della Regione Campania Stefano Caldoro il quale non può continuare a sostenere, anche davanti al prefetto e al sindaco di Napoli, di aver firmato l'ordinanza relativa ai trasferimenti dei rifiuti in provincia, quando poi, i nostri camion, non dispongono dei siti in cui portarli dopo avere raccolto l'immondizia dalle strade con sforzi enormi". Lo affermano, in una nota, il sindaco di Napoli, Luigi De Magistris, e il vicesindaco Tommaso Sodano.

"Non riusciamo a capire la polemica sollevata da alcuni deputati PdL della Commissione Ambiente all'indirizzo dell'amministrazione comunale di Napoli. Non riusciamo a capirla - sostengono - perché, almeno a quanto ci risulta, non è ancora possibile garantire la propria presenza in due luoghi diversi nel medesimo tempo: nel caso specifico, essere ascoltati a Roma presso la Commissione Ambiente e, nel medesimo orario, a Napoli presso la Commissione bicamerale d'inchiesta sui rifiuti. Forse sarebbe stato opportuno un maggiore coordinamento e una più accorta organizzazione fra le due Commissioni".


"Il presidente Caldoro deve firmare subito l'ordinanza - ribadiscono sindaco e vice sindaco - perché ad Avellino e Caserta esiste ancora una disponibilità di 100mila tonnellate". "Mentre le altre Regioni stanno predisponendo il nullaosta per accogliere i rifiuti campani, l'ordinanza sarebbe anche un modo per dimostrare gratitudine verso la loro disponibilità - concludono De Magistris e Sodano - indicare dei siti locali sarebbe, infatti, un segnale di buona volontà da parte della Campania. Ci auguriamo, infine, che venga garantita, da chi di dovere la piena funzionalità degli Stir anche durante il weekend". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Esplosione ai Colli Aminei, distrutto un negozio

  • Cronaca

    Lite finisce nel sangue, uomo ucciso a colpi di cric

  • Cronaca

    Riaprono i negozi: "Pochi clienti e molte attività sono già fallite"

  • Cronaca

    Tragedia in metropolitana: uomo travolto da un treno

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento