rotate-mobile
Mercoledì, 5 Ottobre 2022
Cronaca Mercato / Via Brin

Intervento di bonifica rifiuti a Gianturco da parte dei cittadini: "Basta parole, bisogna agire"

"Dicevano che non è compito nostro, pensavano ad attuare la giusta procedura, dicevano che occorreva la giusta tempistica, pensavano al coinvolgimento degli enti preposti. Così mentre loro pensavano e dicevano, noi abbiamo deciso di agire"

Lodevole iniziativa da parte degli attivisti del Comitato Civico Gianturco che opera da tempo sul territorio denunciando il degrado e l'abbandono in cui versa il quartiere, attanagliato da rifiuti e prostituzione ad ogni ora del giorno e della notte, che si sono resi protagonisti sabato scorso della bonifica di via Galileo Ferraris e via Brin.

Armati di palette e mascherine, gli attivisti hanno raccolto ogni genere di rifiuti, come fa notare Giovanni Russo, tra i promotori dell'iniziativa: "Dicevano che non è compito nostro, pensavano ad attuare la giusta procedura, dicevano che occorreva la giusta tempistica, pensavano al coinvolgimento degli enti preposti. Così mentre loro pensavano e dicevano, noi abbiamo deciso di agire senza perdere altro tempo, perchè il nostro quartiere non merita di essere trattato così".

Bonifica rifiuti via Brin e Ferraris (Foto Nicola Clemente)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Intervento di bonifica rifiuti a Gianturco da parte dei cittadini: "Basta parole, bisogna agire"

NapoliToday è in caricamento