rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Cronaca Acerra

Rifiuti ad Acerra, ex assessore: "Fermi i controlli sulla camorra"

La denuncia di Gennaro Fatigati. "Avevamo avviato un monitoraggio dei terreni per scoprire se la camorra aveva sversato rifiuti tossici nelle nostre campagne. Quell'attività di controllo sarebbe dovuta continuare, ma al momento è tutto fermo"

Nuova denuncia in materia di emergenza rifiuti. Questa volta arriva dall'ex assessore all'Agricoltura ed attuale componente del direttivo Pd acerrano, Gennaro Fatigati. "Con la passata amministrazione comunale avevamo avviato sul territorio di Acerra un monitoraggio dei terreni per scoprire se la camorra aveva sversato rifiuti tossici nelle nostre campagne, così come poi scoprirono le forze dell'ordine arrestando e denunciando decine di persone. Quell'attività di controllo sarebbe dovuta continuare, ma al momento è tutto fermo".

Fatigati ammette di non conoscere il motivo di questo stop. "Non capisco se è per manifesta incapacità, o per chissà quale altro oscuro motivo. Magari ci sono pressioni, e se fosse così invito gli amministratori a denunciare".

"Il vicesindaco - ha concluso Fatigati - è anche un graduato della Guardia di Finanza. Se invoca legalità c'é qualcosa che non quadra. Se sa qualcosa che gli altri non sanno, ha la possibilità ed il dovere di denunciare".

L'autunno caldo dei rifiuti in Campania

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti ad Acerra, ex assessore: "Fermi i controlli sulla camorra"

NapoliToday è in caricamento