rotate-mobile
Sabato, 29 Gennaio 2022
Il commento

La preside del Pansini: “Sono contraria alla Dad ma non si può rientrare così”

Daniela Paparella spiega cosa non sta andando nel rientro in classe

"Sono contraria alla Dad perché ho toccato con mano in questi due anni un disagio emotivo e didattico enorme, per cui sono a favore della presenza al 100%. Dico però che rientrare in questa situazione significa non poter garantire una presenza adeguata e una didattica adeguata per i ragazzi". Così all'Adnkronos la professoressa Daniela Paparella, dirigente scolastico del Liceo classico statale "Adolfo Pansini" di Napoli, nel giorno della riapertura dopo le festività natalizie. In Campania la riapertura è limitata alle scuole superiori, per effetto dell'ordinanza regionale che rinvia al 29 gennaio la ripresa della didattica in presenza per scuole dell'infanzia, elementari e medie, ma anche nei licei napoletani la riapertura è a singhiozzo, con moltissimi studenti che questa mattina hanno preferito non entrare in segno di protesta e che si sono aggiunti ai ragazzi positivi e in quarantena che non sarebbero rientrati in ogni caso. 

"Abbiamo dovuto fare la conta giorno e notte, festivi e feriali, dei positivi, di quelli che sono in quarantena, dei ragazzi da contattare perché vaccinati o non vaccinati - racconta Paparella - non sappiamo se possiamo chiedere se sono vaccinati e di conseguenza non possiamo controllare se devono essere in quarantena preventiva o meno. Ci sono veramente tante difficoltà, abbiamo assenti tra i docenti e soprattutto tra gli amministrativi. L'amministrazione è quasi fuori uso. Per il momento noi resistiamo, ma tanti altri dirigenti hanno l'impossibilità di far lezione perché molti docenti sono positivi. In questa situazione andare avanti è davvero complesso". A tutto ciò si aggiunge la mancanza di mascherine Ffp2: "Dal Ministero non ci sono arrivate - spiega la dirigente del Pansini - ne abbiamo tantissime di chirurgiche, ma non sappiamo più cosa farne. Abbiamo fatto richiesta di Ffp2 durante le feste di Natale, ma il Ministero non ce le ha ancora fornite".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La preside del Pansini: “Sono contraria alla Dad ma non si può rientrare così”

NapoliToday è in caricamento