Rientri sulle isole, test rapidi al porto per chi arriva da altre regioni

Decise le procedure che interesseranno da lunedì prossimo Ischia, Capri e Procida

Procida

Test rapidi al porto per chi rientra da altre regioni. Lunedì sarà un giorno importante per le isole del Golfo, Ischia, Capri e Procida.

Dino Ambrosino, sindaco di Procida, ha fatto il punto sulla situazione dopo l'importante riunione di oggi per decidere le procedure di rientro: "Con l'assessore Lucia Mameli e i sindaci delle isole, abbiamo effettuato una videoconferenza in collegamento con la Regione Campania, alla presenza dei Presidenti De Luca, Bonavitacola e il consigliere Luca Cascone. Da lunedì sarà consentito il rientro sulle isole delle persone che vengono da altre regioni e sono dirette al proprio domicilio, residenza, o casa di proprietà (cade il requisito di far parte della "popolazione stabile"). Costoro possono viaggiare solo con traghetto, devono prenotare il biglietto, ed a Pozzuoli e Calata di Massa saranno sottoposti a test rapido". 

"Abbiamo colto l'occasione per chiedere un aumento dei collegamenti con la terraferma, considerate le esigenze dei nostri pendolari e valutato che il nostro contesto territoriale di riferimento. La Regione Campania, è un ambito abbastanza sicuro. Ci è stato garantito un ulteriore incremento per venire incontro alle esigenze di mobilità", ha concluso il sindaco Ambrosino.

L'ordinanza regionale nel dettaglio

L’Unità di Crisi della Regione Campania ha trasmesso l'Ordinanza n.46 del 9 Maggio 2020, firmata dal Presidente Vincenzo De Luca, con ulteriori misure per la prevenzione e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

In particolare su ingressi e spostamenti l'ordinanza prevede per le isole:

Spostamenti da altre regioni italiane e dall’estero

- divieto di raggiungere le isole con mezzi privati da diporto, tenuto conto dell’esigenza di controllare gli sbarchi;
- obbligo per i viaggiatori di imbarcarsi unicamente con traghetti di linea e dalle sole stazioni di Napoli Porto di Massa e Pozzuoli;
- obbligo della prenotazione online;
- obbligo di presentarsi all’imbarco almeno un’ora prima della partenza, per consentire i controlli;
- obbligo per tutti i viaggiatori di sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea ed al test rapido Covid-19;
- divieto di imbarco per i viaggiatori che presentano una temperatura corporea pari o superiore a 37,5°C;
- divieto temporaneo di imbarco per i viaggiatori che risultano positivi al test rapido Covid-19, con disposizione della sorveglianza fiduciaria, in attesa dell’esito del tampone molecolare nasofaringeo

Spostamenti infraregionali

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

- divieto di raggiungere le isole con mezzi privati da diporto, tenuto conto dell’esigenza di controllare gli sbarchi;
- obbligo per i viaggiatori di imbarcarsi unicamente con traghetti e aliscafi di linea dalle stazioni di Napoli Porto di Massa, Napoli Beverello, Pozzuoli, Castellamare di Stabia e Sorrento;
- obbligo di presentarsi all’imbarco almeno un’ora prima della partenza, per consentire i controlli;
- obbligo per tutti i viaggiatori di sottoporsi alla rilevazione della temperatura corporea e, in caso di temperatura pari o superiore a 37,5°C, a test rapido Covid-19;
- divieto di imbarco per i viaggiatori che presentano una temperatura corporea pari o superiore a 37,5°C;
- divieto temporaneo di imbarco per i viaggiatori che risultano positivi al test rapido Covid-19, con disposizione della sorveglianza fiduciaria, in attesa dell’esito del tampone molecolare nasofaringeo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, arriva la nuova ordinanza regionale: coprifuoco e divieto di mobilità fra province

  • E' lockdown, De Luca: "Chiudo tutto già ora in Campania. Siamo a un passo dalla tragedia"

  • In duemila protestano sotto la sede della Regione e violano il coprifuoco: scontri con le forze dell'ordine

  • Protesta Whirlpool, operai bloccano l'imbocco dell'A3: auto incolonnate

  • Nuova ordinanza di De Luca: confermato il coprifuoco e stop all'asporto

  • SuperEnalotto da capogiro a Bacoli, vincita da mezzo milione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento