Mercoledì, 20 Ottobre 2021

Il racconto di un rider: "Accoltellato per una consegna non pagata"

Dopo la rapina subita da Gianni Lanciato, i 'fattorini' protestano per chiedere maggiore sicurezza: "Siamo ostaggi di bande di ragazzini"

Dietro Gianni Lanciato c'è un mondo e chi lo popola non ha molti motivi per sorridere. Sono i rider, il simbolo del precariato dell'ultimo decennio. Lavoro molto, in ogni condizione, guadagnano poco, tutte le spese sono a loro carico. E rischiano molto. L'aggressione con rapina avvenuta a Calata Capodichino tra il 2 e il tre gennaio è solo uno dei tanti episodi di violenza subita dai rider. 

"Anche io sono stato vittima di un'aggressione da un gruppo di ragazzi - racconta Emanuele - Tempo fa completai una consegna per Mc Donald, ma i clienti, un gruppetto di ragazzi, non volevano pagarmi. Stavo per andare via quando uno di loro mi ha piantato un coltello nella spalla. Fortunatamente sono riuscito a fuggire. Non dobbiamo aspettare che succedano fatti gravi per chiedere una maggiore tutela per il nostro lavoro". 

Per questo motivo, decine di rider si sono dati appuntamento in viale Marconi, davanti alla sede regionale Rai, e hanno manifestato chiedendo un tavolo di confronto con le piattaforme del delivery: "I rischi sono tanti - spiega Gennaro - Anche lasciare il motorino mentre effettuiamo la consegna lo è. E tutto è a nostro carico, il mezzo, l'assicurazione, i pericoli. La nostra non è una guerra alle società di delivery, ma una richiesta di tutela del nostro lavoro e della nostra salute". 

La protesta dei rider ha ricevuto l'appoggio del Si Cobas: "Molti aspetti del lavoro di queste persone non sono dignitosi, a partire dalla retribuzione e dalle condizioni quotidiane. Saremo al loro fianco a qualsiasi tavolo" le parole del coordinatore provinciale Piero Aloisi. 

Intanto, la cronaca cittadina fa registrare un altro atto di violenza ai danni di un 'fattorino': in via Terracina, a Fuorigrotta, due criminali gli hanno puntato una pistola e gli hano rubato motorino.

Sullo stesso argomento

Video popolari

Il racconto di un rider: "Accoltellato per una consegna non pagata"

NapoliToday è in caricamento