Venerdì, 19 Luglio 2024
Cronaca

Maxi blitz, annullata custodia cautelare per la ricettazione di un'Audi

Nell'ambito di un'operazione che ha visto 67 persone coinvolte

F.S. classe 71 di Castellammare di Stabia, era stato destinatario di ordinanza di custodia cautelare emessa dal GIP del Tribunale di Napoli Dottoressa Imparato, su richiesta della direzione distrettuale antimafia, perché accusato del reato di ricettazione di una vettura Audi Q2, nell’ambito di un maxi blitz avvenuto in tutta Italia per associazione a delinquere, truffe, falsificazioni e riciclaggio a carico di 67 persone.

Il tribunale del riesame di Napoli, decima sezione collegio B, Presidente Francesca Ferri, ha annullato l’ordinanza di custodia cautelare nei confronti dell'uomo, detenuto presso la casa di reclusione di Sant’Angelo dei Lombardi, accogliendo le argomentazioni degli avvocati Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord e Giuliano Sorrentino del Foro di Torre Annunziata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Maxi blitz, annullata custodia cautelare per la ricettazione di un'Audi
NapoliToday è in caricamento