Scuola, a Napoli riapertura lunedì: in piazza la protesta dei lavoratori

Oggi i lavoratori della scuola e dei servizi educativi comunali scendono in piazza, in tutta Italia, per "denunciare le criticità dei servizi pubblici rivolti all'infanzia e ai nostri giovani"

Oggi i lavoratori della scuola e dei servizi educativi comunali scendono in piazza, in tutta Italia, per "denunciare le criticità dei servizi pubblici rivolti all'infanzia e ai nostri giovani: poco personale, scuole fatiscenti, classi "pollaio" ma soprattutto un numero impressionante di lavoratori precari, chiamati in servizio cronicamente in ritardo, ad anno scolastico già avviato", scrivono in una nota firmata da Cub Scuola - Pubblico Impiego. Già ieri la protesta era stato oggetto di critica da parte del sindaco Luigi de Magistris, secondo il quale l'attività scolastica sarebbe dovuta partire già da qualche giorno (salvo poi rinviarla per l'allerta meteo).

"Ci sono organici insufficienti anche per affrontare serenamente la pandemia Covid 19: dal Governo solo indicazioni generiche che scaricano responsabilità sui dirigenti scolastici. Il personale a rischio cosiddetto "fragile" è stato di fatto abbandonato a se stesso", fanno sapere da Cub.

La CUB chiede la modifica radicale del decreto dignità e l'abolizione del Jobs Act, definite "norme che tagliano fuori i precari della Pubblica Amministrazione per sempre. Ai Sindaci chiediamo la stabilizzazione di tutto il personale che ha superato i 36 mesi: la legge esiste basta volerla applicare. I bambini hanno diritto di frequentare la scuola in salute e serenità così pure i lavoratori devono essere garantiti con più personale e classi meno affollate. Le strutture scolastiche devono essere messe in sicurezza per tutelare chi ci lavora e studia", conclude la nota.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

De Magistris: "La scuola doveva già partire"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuole chiuse, divieti e limitazioni per feste e cerimonie: tutte le decisioni di De Luca

  • Coronavirus, la nuova ordinanza del Presidente De Luca: gli orari previsti per le attività

  • Boom di contagi in Campania, nuova ordinanza di De Luca: scuole chiuse e restrizioni sociali

  • Divieto di spostamento tra province in Campania e zona rossa: ecco l'ordinanza n.82

  • Orrore in ospedale, per una sigaretta aggredisce un uomo e gli cava gli occhi

  • Mascherine chirurgiche Made in Italy: ecco dove acquistarle scontate

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento