Cronaca

Carcere per il revenge porn, la madre di Tiziana Cantone: "Oggi è un giorno speciale"

Maria Teresa Giglio, in un post pubblicato su Facebook, commenta positivamente il sì all'emendamento sul revenge porn approvato alla Camera

"Oggi per me è un giorno davvero speciale, un primo e concreto riconoscimento a una battaglia che ho intrapreso da quando il destino mi ha portato via il bene più prezioso che la vita mi aveva donato. Una promessa d'amore verso mia figlia che ha dovuto rinunciare alla sua vita per trovare quell'oblio che le sarebbe spettato di diritto. Il fatto che io sia sopravvissuta a questa perdita immane, deve avere un significato,uno scopo....mi sono sempre chiesta quale sarebbe stato e forse Dio mi ha dato la risposta. Si dice che Lui affida le battaglie più difficili ai suoi migliori soldati. Forse sono uno di questi...il mio scopo è quello di restituire dignità e rispetto a Tiziana ma anche quello di aiutare tante altre vittime di questa ignobile e subdola violenza che viene perpetrata sul web, l'ennesima contro una donna, una nuova forma di femminicidio":

Rischio carcere

Maria Teresa Giglio, madre di Tiziana Cantone, suicidatasi nel 2016 dopo la diffusione in rete di un video hot, in un post pubblicato su Facebook, commenta positivamente il sì all'emendamento sul revenge porn approvato alla Camera. Per chi diffonde immagini sessualmente esplicite senza il consenso il rischio è del carcere da uno a sei anni e la multa fino a 15mila euro.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carcere per il revenge porn, la madre di Tiziana Cantone: "Oggi è un giorno speciale"

NapoliToday è in caricamento