rotate-mobile
Cronaca Pozzuoli / Via Napoli

Mareggiate portano via i resti del lido bruciato (e mai bonificato): "Così roviniamo il nostro mare"

Quanto rimane del lido La Pietra sul lungomare di via Napoli a Pozzuoli è esposto alle intemperie, ed inquina, da diversi mesi

La notte tra il 10 e l'11 settembre scorso il lido La Pietra di via Napoli a Pozzuoli venne distrutto da un incendio disastroso. Un episodio terribile soprattutto per i residenti della zona, costretti per giorni a restare con le finestre chiuse per le esalazioni.

Da allora non è cambiato nulla. L'area è transennata con una sottile striscia di nastro, i resti carbonizzati del lido esposti alle intemperie. Le stesse intemperie che continuano ad erodere l'inestricabile nodo di plastiche, metalli e legno dissolti dalle fiamme.

"Quando ripuliranno è un mistero – ci racconta un residente di via Napoli – forse aspettano che si porti via tutto il mare? Le mareggiate effettivamente stanno giorno dopo giorno portando via dei pezzi di quello che era il lido La Pietra. Tutto a mare, tutto tra i pesci che poi finiamo per mangiare. Complimenti ai responsabili".

E anche oggi, con le condizioni meteo da allerta arancione della Protezione civile, c'è da immaginare che un altro pezzo più o meno consistente del lido bruciato finirà a mare.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mareggiate portano via i resti del lido bruciato (e mai bonificato): "Così roviniamo il nostro mare"

NapoliToday è in caricamento