Rubano reperti a Pompei e li restituiscono 15 anni dopo: "Portano sfortuna"

Una lettera anonima è stata recapitata a un'agenzia di viaggi di Pompei, con cinque reperti all'interno: "Da quando li abbiamo rubati siamo stati colpiti dalla sfortuna"

Cinque reperti archeologici rubati negli scavi di Pompei sono stati restituiti "perché hanno portato sfortuna". Una busta senza mittente è stata recapitata a un'agenzia di viaggi di Pompei: sulla busta un francobollo canadese. All'interno cinque eperti archeologici e due lettere in inglese nelle quali gli autori confessavano di aver rubato tutto nel 2005. La scelta di restituirli è molto singolare: da quando li hanno rubati - confessano gli autori - sono stati colpiti dalla sfortuna.

Il titolare dell'agenzia ha consegnato tutto ai Carabinieri del posto fisso Scavi, che restituiranno tutto alla Soprintendenza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dimagrire velocemente: la dieta Kempner per perdere fino a 20 chili in un mese

  • Il rider rapinato è ancora senza lavoro: rifiutate due offerte

  • Campania zona gialla per cinque giorni: cosa si potrà fare e cosa no

  • Reddito di Cittadinanza, in 24 trovano lavoro: ecco cosa faranno

  • Campania zona gialla, ristoranti e bar con servizio al tavolo e al via i saldi invernali

  • Acqua, bicarbonato e limone: benefici e controindicazioni

Torna su
NapoliToday è in caricamento