Cronaca

Asili nido, la Regione investe: 58 milioni per 121 nuove strutture entro il 2015

"La Campania è vicina alle mamme e alle famiglie che necessitano di sostegno, anche grazie alla collaborazione con i Comuni", spiega il governatore Stefano Caldoro

Asilo nido

La Regione Campania investe risorse sull'infanzia: 58 milioni di euro per 121 nuovi asili entro il 2015, ulteriori 12 milioni per 65 progetti di servizi socio-educativi, la creazione di un Centro regionale adozioni internazionali ed una delibera di programmazione unitaria del Fondo per le politiche alla famiglia.

Il servizio per bambini fino a 36 mesi verrà quindi, nelle cinque province del territorio regionale, ampliato con un'offerta di posti che arriverà a 4mila ed 800 unità, cui si aggiungeranno servizi per altri 2mila e 100 bambini. Ulteriori 17 milioni verranno utilizzati per sostenere il funzionamento dei nuovi asili.

Al sostegno economico di nuclei familiari con a carico persone non autosufficienti, poi, andranno 6 milioni, mentre circa 1,5 milioni saranno destinati al Terzo Settore per le azioni di supporto ai servizi domiciliari.

Lo scorso settembre sono partiti i nuovi 65 servizi integrati per l'infanzia: baby trasporto sociale, baby sitting, campo estivo, educatrice domiciliare, ludo bus, Ludoteca Prima infanzia, Centro prima infanzia, Mamma accogliente, Pre e Post accoglienza, voucher per posti in nidi comunali, voucher per servizi di cura.

Si tratta, per l'assessore Bianca D'Angelo, di “politiche di conciliazione a favore della donna e quindi della famiglia, di cui gli asili nido costituiscono un tassello fondamentale, oltre che rappresentare un diritto per il bambino”. “Diamo una risposta concreta alle famiglie campane – sottolinea il presidente della Campania Stefano Caldoro – numeri e scelte messe in campo parlano chiaro. La Regione è vicina alle mamme e alle famiglie che necessitano di sostegno, anche grazie alla collaborazione con i Comuni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asili nido, la Regione investe: 58 milioni per 121 nuove strutture entro il 2015

NapoliToday è in caricamento