rotate-mobile
Cronaca

Gaffe su Napoli, la Reggiani si scusa: "Non volevo offendere nessuno"

"Napoli è bello guardarla da lontano, così non si sente la puzza", aveva detto in una trasmissione radiofonica. "Mi spiace per il malinteso, era un pezzo scritto al tempo dell'emergenza rifiuti"

Francesca Reggiani, l'imitatrice agli onori della cronaca per la sua gaffe su Napoli, si scusa. Imitando la Loren durante la trasmissione radiofonica Ottovolante di Radiodue, la Reggiani aveva detto: "Napoli? È bello guardarla da lontano, così non si sente la puzza".

Oggi spiega la battuta: "Ho visto ora i vostri commenti a un mio pezzo della Loren, vi do subito chiarimenti: era un vecchio pezzo contestualizzato al periodo di Bertolaso e dei rifiuti tossici. Evidentemente preso cosi può essere frainteso, non volevo offendere nessuno anche perché ho Napoli nel cuore in quanto è la città di mio padre. Mi dispiace sinceramente per il malinteso"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gaffe su Napoli, la Reggiani si scusa: "Non volevo offendere nessuno"

NapoliToday è in caricamento