Scoperto lavoratore in nero che percepiva il reddito di cittadinanza

Lavorava come fruttivendolo a Boscoreale ma aveva già percepito le rate di aprile e maggio

Lavorava in nero ma contemporaneamente aveva percepito già le rate di aprile e maggio del reddito di cittadinanza. Finito nei guai un uomo di Boscoreale che è stato scoperto dagli uomini dell'Ispettorato del lavoro. Nel corso di alcuni controlli, gli ispettori hanno trovato l'uomo a lavorare all'interno di un fruttivendolo del posto.

La scoperta 

Percepiva una paga in nero ma contemporaneamente era già percettore della misura voluta dal Governo. La sua posizione è stata comunicata alla procura di Torre Annunziata che proseguirà le indagini. Secondo la norma rischia fino a sei anni di reclusione. Un caso analogo è stato scoperto anche ad Arezzo. In quel caso la persona scoperta lavorava in un ristorante.

Potrebbe interessarti

  • Capri, in vendita casa da sogno con meravigliosa vista sul Golfo

  • I farmaci generici sono davvero uguali a quelli di marca?

  • Il fiore delle streghe: come riconoscere la pianta assassina e perché è pericolosissima

  • Oleandro: perché bisogna stare molto attenti a questa pianta

I più letti della settimana

  • Presunto furto in autogrill per la moglie di Gianni Nazzaro: arrestata

  • Lutto nel mondo di Un Posto al Sole, addio alla "madre" di Giulia Poggi

  • Colpo di scena: il Chelsea prova a convincere Sarri a restare a Londra

  • Tony Colombo elogia i piatti preparati dalla moglie Tina: "Donne italiane, curate i vostri mariti"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 17 al 21 giugno

  • Scuse di D'Alessio e D'Angelo: la parodia di Palma e Cicchella è virale

Torna su
NapoliToday è in caricamento