Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Avvocata / Piazza San Domenico Maggiore

Ritrovato l'inestimabile "Salvator Mundi": era stato rubato da San Domenico Maggiore

Era in un appartamento di via Strada Provinciale delle Brecce il cui titolare, un 36enne, è stato sottoposto a fermo con l'accusa di ricettazione

Era stato rubato dalla cappella Muscettola della Basilica di San Domenico Maggiore, nel cuore di Napoli. Il "Salvator Mundi", dipinto di scuola leonardesca di enorme valore, è stato recuperato dalla polizia.

L'opera, risalente al XV secolo e parte di una collezione custodita presso il museo "Doma" della Basilica, si trovava in un appartamento a Napoli. A recuperarlo sono stati gli agenti della Sezione Reati contro il Patrimonio della Squadra Mobile.

Il proprietario dell'appartamento – in via Strada Provinciale delle Brecce – un 36enne, è stato sottoposto a fermo con l'accusa di ricettazione.

Il dipinto è tornato oggi nella cappella dalla quale era stato rubato.

salvator-mundi-scuola-leonardesca-2

(Un "Salvator Mundi" di scuola leonardesca)

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovato l'inestimabile "Salvator Mundi": era stato rubato da San Domenico Maggiore

NapoliToday è in caricamento