menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Le nuove "Reaction" di Facebook in versione napoletana

L'idea della pagina "La Parlata Igniorante": il 'like' diventa 'me si piaciut', il cuore 'squaqquarreo', lo stupore 'uà'

Facebook si rinnova. Un tentativo, poi un altro. L'ultimo, voluto dal 'papà' Mark Zuckerberg, è apparso nelle scorse ore tra utenti soddisfatti e altri perplessi. Parliamo delle nuove Facebook Reaction, sei espressioni oltre il tradizionale “like” - "Love", "Ahah", "Wow", "Sigh" e "Grrr" - per commentare l'emozione che ci ha suscitato una foto, un video o un post.

Ecco allora che la pagina Facebook “La Parlata Igniorante”, seguita attualmente da quasi 60mila fan, ha deciso di riscrivere il tutto in lingua napoletana. E il risultato è presto detto: il “like” si trasforma in “me si piaciut”, il cuore in “squaqquarreo”, il sorriso in “jelacc”, lo stupore si apre in un “uà”, la tristezza in “che appucundria” ed infine la rabbia in “c’eccis”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Alimentazione

Vitamina E, Covid e sesso. Cosa sapere

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Festival di Sanremo, chi è Greta Zuccoli

  • Media

    Un Posto al Sole, le anticipazioni delle puntate dall'8 al 12 marzo

  • Media

    "Live - Non è la D'Urso" chiude, nuovo programma per la conduttrice

Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento