rotate-mobile
Cronaca

Ray Stevenson morto a Ischia, le cause del decesso

L'attore 59enne ha perso la vita in ospedale ad Ischia

La morte di Ray Stevenson, avvenuta lunedì 22 maggio a Ischia, per un improvviso malore, ha scosso il mondo del cinema e delle serie tv. Il 59enne si trovava sull'isola per girare ‘Cassino a Ischia’, diretto da Frank Ciota. Subito ricoverato presso il Rizzoli di Lacco Ameno ha visto le sue condizioni di salute peggiorate improvvisamente. Le cause sono ancora accertare, ma potrebbero risiedere secondo i primi rilievi in un fatale shock anafilattico.

L'attore britannico era diventato celebre per i ruoli interpretati in tante e diverse serie televisive di grande successo come Roma, Vikings e Dexter, oltre ad esperienze cinematografiche di rilievo come I Tre Moschettieri di Paul W.S. Anderson e la saga di Thor. 

Dal 2005 era legato all'antropologa italiana Elisabetta Caraccia, con cui ha avuto tre figli.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ray Stevenson morto a Ischia, le cause del decesso

NapoliToday è in caricamento