menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporto Zoomafia 2017: la Campania una delle regioni a rischio

Aumentati i procedimenti penali e gli indagati. Nella regione ci sono tutte le tipologie di reati legati allo sfruttamento degli animali

La Campania si conferma essere come una delle regioni maggiormente colpite dal fenomeno della zoomafia. A confermarlo è il rapporto della Lav che analizza i dati forniti dalle procure di tutta Italia. I numeri raccolti non lasciano spazio ad interpretazioni: i procedimenti penali sono aumentati del 43% mentre gli indagati del 120%. Tutto ciò che riguarda lo sfruttamento degli animali da parte delle organizzazioni criminali viene realizzato anche in Campania.

A cominciare dalle corse clandestine di cavalli, con annesso fenomeno del doping, fino alla macellazione clandestina passando per gli storici combattimenti tra animali. Continuano inoltre la pesca illegale e il contrabbando di animali esotici che vengono importanti nella regione. Non manca anche il traffico di cuccioli. Tutti elementi che vanno a rimpinguare le casse delle organizzazioni criminali come testimoniato dal rapporto redatto da Ciro Troiano, criminologo e responsabile dell’Osservatorio Zoomafia della Lav.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento