menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rapporto Federculture: Campania in crescita

All'hotel Agave di Pozzuoli il volume che indica i dati del consumo culturale fa ben sperare. In Campania cresce la visita di mostre, musei e concerti. Ottimo il dato nazionale

Si è conclusa la presentazione del settimo rapporto di Federculture. Intervenuto anche l'assessore all'ambiente della Regione Campania, Vito Amendolare. Il Rapporto Annuale Federculture è il volume che ogni anno presenta con dati e indicatori un ampio quadro delle dinamiche in atto nel settore della cultura in Italia. 

La settima edizione dal titolo “La cultura serve al presente. Creatività e conoscenza per il benessere sociale e il futuro del Paese”, è stata presentata a Pozzuoli all’Hotel Agave. Non è molto negativa la fotografia che emerge, nonostante un anno difficile su molti fronti - crisi economica, incertezza dei finanziamenti pubblici, provvedimenti normativi penalizzanti. La spesa delle famiglie italiane, infatti, per ricreazione e cultura continua a rappresentare circa il 7% della loro spesa totale e tra il 1999 e il 2009 in termini assoluti è aumentata del 24,3%. Anche il teatro è incrementato del 13,5 percento rispetto al 2009 ed i concerti di musica classica del 5,9 percento. A seguire mostre, musei e siti archeologici (rispettivamente +3,8 e +2,3).

Resta nel trend nazionale anche il territorio campano, anche se in diversi settori sono più bassi rispetto al dato nazionale. Le frequentazioni di musei e mostre, ad esempio, in Campania sono molto più basse rispetto al dato nazionale. L’evoluzione dei consumi culturali nella regione diviene però decisamente positiva se se si considerano le variazioni degli ultimi dieci anni. Complessivamente in Campania dal 2000 al 2010 i consumi culturali sono cresciuti in tutti i settori e in particolare nel teatro con un +17,4%, i concerti +8,7% e il cinema +20,8%. I dati 2010 relativi ai visitatori di musei, monumenti, aree archeologiche statali a livello regionale mostrano che la Campania è tra le regioni nelle quali gli ingressi aumentano di più, ben il 7,7%, pari ad un totale di oltre 6,2 milioni di visitatori.


All’evento hanno  partecipato Agostino Magliulo (Sindaco di Pozzuoli), Mario Marotta (Presidente dell’agenzia turistico culturale “I Campi del Sapere”), Claudio Bocci (Responsabile Ufficio Sviluppoe Rapporti Istituzionali Federculture), Riccardo Dalisi (Università Federico II di Napoli), Patrizia Ranzo (Seconda Università di Napoli), Gian Carlo Carrada (Università Federico II di Napoli e Presidente del Comitato Scientifico de I Campi del Sapere), Antonio De Simone (Università Suor Orsola Benincasa di Napoli), Giovanni Fulvio Russo (Università Parthenope di Napoli), Ennio Maccari (Università La Sapienza di Roma), Fabio Borghese (Università di Salerno), Ernesto Schiano (amministratore delegato Logica scarl). L’incontro, moderato da Claudio Calveri si è concluso con un intervento di Vito Amendolara, assessore all’Agricoltura della Regione Campania.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Tragedia al passaggio al livello: muore travolto da un treno

  • Cronaca

    Morte poliziotto Giovanni Vivenzio, il cordoglio dello Stato

  • Cronaca

    Riapertura scuola, le linee rafforzate per domani da Anm

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento