rotate-mobile
Martedì, 25 Gennaio 2022
Cronaca Pendino

Rapina alla Stazione centrale: in manette due pluripregiudicati

La Polizia è arrivata a loro dopo la descrizione di una vittima

La Polizia ferroviaria ha dato esecuzione all’ordinanza di custodia in carcere emessa dal Tribunale di Napoli – Sezione del Riesame, nei confronti di due napoletani 37enni, chiamati a rispondere del reato di rapina aggravata dall’uso di arma da taglio.

Era il 2 maggio scorso quando i due, entrambi senza fissa dimora e già noti alle forze dell'ordine, durante la notte, in Piazza Garibaldi, sotto la minaccia di un coltello si sono impossessati della somma di 130 euro sottraendola al proprietario.

Quest’ultimo si è poi rivolto ai poliziotti in servizio alla Polfer di Napoli Centrale, fornendo una descrizione dettagliata dei rapinatori. Le indagini hanno consentito di individuare gli autori della rapina, già noti alle forze dell’ordine, che sono stati successivamente, anche, riconosciuti dalla vittima.

Uno dei due uomini è stato associato presso il Carcere di Salerno, mentre al secondo, già detenuto per altro reato presso il Carcere di Regina Coeli, è stata notificato il provvedimento in carcere.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina alla Stazione centrale: in manette due pluripregiudicati

NapoliToday è in caricamento