Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Fuorigrotta

Rapine ai danni di esercizi commerciali a Fuorigrotta: due arresti

Sei gli episodi delittuosi, avvenuti mediante l'uso delle armi, per una refurtiva pari a 13.600 euro circa in contanti

I carabinieri della stazione di Fuorigrotta hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal G.I.P. del Tribunale di Napoli nei confronti di un 24enne ed un 23enne, entrambi napoletani. I due indagati sono gravemente indiziati del reato di rapina aggravata in concorso.

L’indagine condotta dai militari della locale stazione e coordinata dalla Procura di Napoli, ha permesso di ricostruire il grave quadro indiziario sussistente nei confronti dei due indagati in relazione a 6 episodi delittuosi, avvenuti, mediante l’uso di armi, da luglio a ottobre del 2020, in danno di altrettanti esercizi commerciali del quartiere Fuorigrotta, per una refurtiva pari a 13.600 euro circa in contanti.

Il provvedimento eseguito è una misura cautelare disposta in sede di indagini preliminari, avverso cui sono ammessi mezzi di impugnazione e i destinatari di essa sono persone sottoposte alle indagini e, quindi, presunte innocenti fino a sentenza definitiva.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapine ai danni di esercizi commerciali a Fuorigrotta: due arresti
NapoliToday è in caricamento