Era l'incubo degli studenti del centro storico: arrestato rapinatore seriale

Il 19enne agiva tra piazza Bellini, via San Sebastiano e via Bellini

Un 19enne, residente nella zona di Giugliano, è stato arrestato in quanto ritenuto responsabile di numerose rapine perpetrate nel centro storico napoletano. L'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip presso il Tribunale di Napoli, giunge al termine di una complessa attività investigativa condotta dai poliziotti del Commissariato Decumani per una serie di rapine consumate ai danni di studenti universitari residenti nella zona e di alcuni turisti. Le modalità operative delle rapine, talvolta cruenti, erano simili tra loro: venivano consumate quasi sempre la sera ed in particolare tra Piazza Bellini, via San Sebastiano e via Bellini. Il malvivente costringeva le sue vittime a seguirlo in zone appartate con la minaccia di sparare se non lo avessero fatto.

Il 19enne era già stato arrestato per rapina ed attualmente beneficiava del regime degli arresti domiciliari a Giugliano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento