menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Banche in Campania, sempre meno rapine: in calo del 4,2%

I dati dell'Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, presentati oggi in un convegno a Roma. Nel 2010 sono stati 114 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 119 del 2009

Diminuiscono le rapine in banca in Campania. Nel 2010, infatti, sono stati 114 i colpi allo sportello effettuati nella regione contro i 119 del 2009, con un calo del 4,2%.

Questa la fotografia che emerge dai dati dell'Ossif, il Centro di ricerca Abi in materia di sicurezza, dai quali risulta un sensibile calo del fenomeno nelle province campane. Anche a livello nazionale, del resto, le rapine allo sportello hanno fatto segnare un'importante diminuzione, passando da 1.744 nel 2009 a 1.423 nel 2010 (-18,4%) a conferma del trend positivo già registrato negli ultimi anni: dal 2007 ad oggi, infatti, i colpi si sono più che dimezzati (-52%). In calo del 20,2% anche il cosiddetto indice di rischio - cioé il numero di rapine ogni 100 sportelli in Italia - che è passato da 5,1 a 4,1, il valore più basso degli ultimi venti anni.


Sempre magri, infine, anche il bottino medio per rapina, con circa 23 mila euro, ed il bottino complessivo che, con 33,7 milioni, rappresenta l'ammontare più basso mai registrato (-8,4%). L'indagine Ossif è stata presentata oggi a Roma al convegno Abi "Banche e Sicurezza". (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Vaccini agli over 60, al via le prenotazioni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento