Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Banda di rapinatori d'auto a Napoli: le immagini di un raid in un garage

 

A conclusione di indagini coordinate dalla Procura Ordinaria e per i Minori di Napoli, i Carabinieri della Stazione e del Nucleo Operativo Vomero hanno dato esecuzione a due ordinanze di custodia cautelare emesse dai GIP dei due tribunali a carico di 7 soggetti già noti alle forze dell’ordine, uno dei quali minorenne (scelti anche in base alla loro abilità alla guida).

I sette sono ritenuti responsabili, a vario titolo, di rapina aggravata, sequestro di persona e porto illegale di arma da fuoco. Avrebbero ricevuto per mettere a segno il colpo 150-200 euro a testa.

Le indagini dei militari hanno preso il via dopo la commissione lo scorso 2 novembre di una rapina ai danni di un garage del quartiere Arenella nel corso della quale i malviventi avevano rubato cinque autovetture, la somma di 200 euro in contante e un apparato del sistema di videosorveglianza.

Le indagini, avviate nell’immediatezza, hanno permesso di individuare e recuperare tutte le autovetture rubate, identificare i componenti il gruppo di rapinatori e delineare i ruoli di ognuno dei sette, grazie anche alla visione dei video estrapolati da svariati impianti di videosorveglianza installati nella zona.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento