Rapinatori di Rolex in trasferta arrestati a Empoli

Avevano colpito una coppia di coniugi, sottraendo loro due preziosi orologi e 200 euro in contanti

In tre, due 28enni ed un 29enne, sono accusati della rapina avvenuta ai danni di una coppia di coniugi di Empoli cui sono stati sottratti due preziosi Rolex e 200 euro in contanti. La vicenda è avvenuta in provincia di Firenze, mentre gli arrestati sono dei napoletani in trasferta.

La coppia di coniugi, dopo aver trascorso la serata in un ristorante nel centro di Firenze, aveva raggiunto casa in auto, ad Empoli. Lì è avvenuta l'aggressione. L'analisi dei filmati di videosorveglianza del locale fiorentino ha permesso di identificare già lì due persone con volto parzialmente coperto che inseguivano la coppia.

Il confronto tra le immagini riprese prima a Firenze e poi a Empoli ha permesso di appurare che gli inseguitori della coppia erano gli stessi, da si è risaliti alla loro identità attraverso l'auto utilizzata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vitamina D e prevenzione del Covid-19, qual è la connessione: risponde l’esperto

  • Morte Maradona, Cruciani e Parenzo: "Non si piange un cocainomane, multe ai napoletani assembrati"

  • E' morto Diego Armando Maradona, Napoli piange per il suo campione: veglia funebre al San Paolo

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Morte di Maradona, Laura Pausini: "In Italia fa notizia la morte di un uomo poco apprezzabile"

  • Sallusti ricorda Maradona: "Drogato, imbroglione, alcolista, sessista, evasore, comunista"

Torna su
NapoliToday è in caricamento