menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Farmacia

Farmacia

Rapinatore pendolare di farmacie dalla Svizzera a Portici: preso operaio

Un 42enne è gravemente indiziato di avere commesso dodici rapine a tre farmacie in un anno. Le indagini sono cominciate nel marzo 2011 in occasione di tre colpi tra Portici e San Giorgio a Cremano

Un "rapinatore seriale migrante". Potrebbe essere definito così un operaio edile di 42 anni fermato dalla polizia in via Moretti a Portici. L'uomo è gravemente indiziato di avere commesso - quando tornava nel suo paese dalla Svizzera - dodici rapine a tre farmacie in un anno.

Le indagini sono cominciate nel marzo 2011 in occasione di tre rapine ai danni di alcune farmacie presenti nella zona di Portici e San Giorgio a Cremano. A seguire un periodo di tranquillità, fino a gennaio di quest'anno quando i colpi alle farmacie sono ripresi: 9 in tre mesi. Secondo quanto accertato dai carabinieri il pregiudicato sceglieva la farmacia di turno entrando con pistola alla mano ed impossessandosi dell'incasso. Quindi faceva perdere le proprie tracce.


Gli agenti hanno scoperto che il rapinatore si recava in Svizzera dove lavora come operaio edile. La ripresa delle rapine all'inizio di quest'anno, la scelta sempre degli stessi obiettivi, la descrizione sempre coincidente dell'uomo hanno consentito agli agenti di dare un'identità al rapinatore seriale. (Ansa)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento