Stazione Centrale, 46enne rapinatore seriale arrestato

Aveva avvicinato una vittima puntando una pistola. E' sospettato di altre due rapine commesse nei giorni precedenti

La Polizia Ferroviaria ha fermato P.G., 46enne napoletano, per una rapina aggravata dall'uso di arma da fuoco ai danni. Le indagini sono partite dalla denuncia della vittima che il 16 novembre, dopo aver parcheggiato l'auto in Corso Arnaldo Lucci, è stata avvicinata da un uomo con una stampella, armato di pistol, che le intimava di consegnargli il telefono. 

La Polfer ha interrogato il sistema di videosorveglianza e le immagini hanno consentito l'individuazione dell'uomo: nella sua abitazione sono state rinvenute cartucce per fucile, 31 cartucce per pistola a salve e un coltello. Le armi e le munizioni sono state sequestrate e l'uomo - sospettato anhce di due rapine avvenute nei pressi della Stazione Centrale nei giorni precedenti - è stato condotto negli uffici Polfer con l'ausilio degli uomini del Commissariato Vasto Arenaccia e poi nel carcere di Poggioreale. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, quali sono i sintomi spia e cosa tenere in casa: risponde il medico di base

  • Tutto sulla dieta che ha restituito a Fiorello la sua forma smagliante

  • Fuga d'amore a Dubai per Tony e Tina Colombo: le foto bollenti

  • Cade dal balcone di casa: 40enne trasportata in gravi condizioni in ospedale

  • Paura a Scampia, esplosione in un appartamento: fiamme devastano abitazione

  • Il Tar boccia il ricorso contro l'ordinanza regionale: le scuole restano chiuse

Torna su
NapoliToday è in caricamento