menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tenta la fuga sui tetti, ma precipita da 8 metri d'altezza

Un 35enne, che dovrà scontare 5 anni di reclusione, è stato operato d'urgenza dopo la caduta per sfuggire l'arresto

I carabinieri hanno arrestato un 35enne, già noto alle forze dell'ordine, per reati contro il patrimonio. L'uomo, trovato nella propria abitazione nel Cavone, dovrà scontare 5 anni di reclusione come disposto dalla Procura di Siena per rapina aggravata e truffa. Il 35enne per evitare l'arresto ha provato a nascondersi, fuggendo dalla finestra e arrampicandosi lungo la grondaia, per poi tentare un salto nel vuoto per raggiungere un terrazzo contiguo. 

Il malvivente ha mancato la presa ed è precipitato da circa 8 metri di altezza. Soccorso dai carabinieri e dal personale medico è stato portato d'urgenza in ospedale e sottoposto a intervento chirurgico per pneumotorace, per essere poi successivamente condotto in carcere.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lotto, estrazione di giovedì 15 aprile 2021

Attualità

La Fontana del Tritone torna a vivere dopo sei anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

NapoliToday è in caricamento