Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Pugni e calci per una rapina all'esterno del cinema: due arresti

 

Hanno trasformato l'innocuo parcheggio di un cinema multisala di Casoria in un far west di violenza e paura. I Carabinieri nel nucleo provinciale di Napoli hanno arrestato due persone. Sono accusate di rapina aggravata, lesioni e violenza privata.

Ad incastrarli, il sistema di videosorveglianza del cinema che li ha ripresi il 16 marzo scorso nell'area parcheggio della struttura. Le immagini parlano chiaro e mostrano tutti i momenti di una rapina dai tratti agghiaccianti. I due indagati, insieme a quattro complici dal colto coperto, si avvicinano a un'automobile in sosta.

Le prime minacce sono verbali, ma il passaggio alle mani è brevissimo. Mentre alcuni tengono fermo uno dei due, gli altri si scagliano con chi era al posto di guida. Minacce, claci in petto e pugni in faccia. Nel frattempo, l'auto viene perquisita. Quindi, i sei si allontanano con 200 euro, non prima di aver reiterato le minacce ai malcapitati.

Potrebbe Interessarti

Torna su
NapoliToday è in caricamento