rotate-mobile
Cronaca Cardito

Pistola in faccia al sindaco di Cardito per una rapina: era in auto con la figlia

Tanti i messaggi di solidarietà per Giuseppe Cirillo

Il sindaco di Cardito Giuseppe Cirillo è stato vittima di un tentativo di rapina mentre era in auto con la figlia. Cirillo, mentre stava rientrando a casa, è stato avvicinato da due malviventi che, sotto minaccia di una pistola, gli hanno intimato di consegnare l'auto e tutti gli oggetti di valore. Dopo alcuni minuti di resistenza da parte del primo cittadino i due si sono dati alla fuga. Sull'episodio indagano le forze dell'ordine.

Tanti i messaggi di vicinanza per Cirillo. Tra questi c'è quello del consigliere della città Metropolitana Salvatore Pezzella: "Purtroppo stamattina ci siamo svegliati con l'ennesima brutta notizia: il primo cittadino di Cardito, nonché Vicesindaco in Città Metropolitana, Giuseppe Cirillo è stato vittima di un violento tentativo di rapina mentre era in auto con la figlia.

All'amico Giuseppe e a tutta la sua famiglia voglio porgere la mia solidarietà profonda. Purtroppo sempre più spesso assistiamo ad episodi di cronaca cruenti, come dimostra anche il video della sparatoria avvenuta pochi giorni fa ai danni di un cittadino, ferito dai banditi per essersi opposto ad un tentativo di rapina. Oggi, nel giorno della Domenica delle Palme, auspico una Pace per tutti. Perché dove c'è violenza non c'è pace!".

Anche la Battaglia di Andrea ha diffuso un messaggio: "La Battaglia di Andrea esprime tutta la sua solidarietà a Giuseppe Cirillo e si augura che i colpevoli siano identificati e assicurati alla giustizia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pistola in faccia al sindaco di Cardito per una rapina: era in auto con la figlia

NapoliToday è in caricamento