rotate-mobile
Venerdì, 3 Febbraio 2023
Cronaca

Rapina Rolex in "trasferta": 38enne finisce ai domiciliari

Un 38enne napoletano di Vico Spicoli, era stato arrestato perché in concorso con altri soggetti, è indagato di aver commesso una rapina di Rolex a Torino. Era detenuto nel carcere di Poggioreale dallo scorso Luglio, dove a seguito dell’interrogatorio di garanzia, aveva negato tutto.

Oggi il GIP del Tribunale di Torino Dott. Alfredo Toppino, nonostante il parere contrario del Pubblico Ministero, ha deciso di accogliere la richiesta dell’avvocato Luigi Poziello del Foro di Napoli Nord, concedendo la misura cautelare degli arresti domiciliari presso la sua abitazione di Napoli.

L'uomo è ancora indagato, non essendo state concluse le indagini preliminari; gli viene contestata la recidiva reiterata specifica. Era il 1 dicembre del 2021, la persona offesa era a bordo del suo veicolo a Torino, quando due soggetti coperti dì passamontagna, dopo averle aperto la portiera dell’autovettura, le puntavano una pistola e si impossessavano di una collana e dell’orologio Rolex.

Per questo fatto sono indagate quattro persone, tra cui i due passeggeri dell’autovettura, ritenuti essere complici degli autori materiali del furto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina Rolex in "trasferta": 38enne finisce ai domiciliari

NapoliToday è in caricamento