Entra nella nota pizzeria e semina il panico: calci, morsi e pugni per avere l'incasso

Il proprietario del locale si è rifiutato di consegnare l'incasso e l'uomo ha seguito e minacciato la compagna del titolare, prima di scagliarsi sui militari

I carabinieri della sezione Radiomobile di Torre Annunziata hanno tratto in arresto I.M., un 30enne della Nuova Guinea senza fissa dimora che a volto scoperto aveva fatto irruzione in una nota pizzeria di San Giuseppe Vesuviano, minacciando il titolare 26enne per costringerlo a consegnargli denaro. Al rifiuto, il malfattore lo ha aggredito a pugni e morsi strappandogli una catenina d’oro dal collo e contemporaneamente minacciando la compagna 24enne del proprietario che per sfuggirgli si è andata a rifugiare nel bagno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il trentenne ha tentato di sfondare la porta a calci per raggiungere la donna ma nel frattempo era scattato l’allarme e sono arrivati i carabinieri, a loro volta aggrediti a calci e pugni ma che sono riusciti comunque a fronteggiarlo e bloccarlo (un graduato ha riportato contusioni guaribili in 12 giorni). Il padrone del locale ha riportato escoriazioni multiple alle braccia e traumi contusivi ed escoriati guaribili in otto giorni. Anche l’arrestato è stato medicato da personale del 118 giunto sul posto per trauma alle labbra e a un sopracciglio. L’arrestato è stato tradotto a Poggioreale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza di De Luca: "Misure drastiche. Si blocca la movida"

  • Un Posto al Sole, anticipazioni dal 28 settembre al 2 ottobre: tra proposte di matrimonio e figli legittimi e non

  • Lutto nel mondo del cinema e del teatro: è morta Rossella Serrato

  • Coronavirus, primo alunno positivo in Campania: chiusa la scuola

  • Coronavirus, record negativo di nuovi casi. De Luca: "Se continua così chiudiamo tutto"

  • Elettra Lamborghini: con Napoli è vero amore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
NapoliToday è in caricamento