Rapina stile Pulp Fiction nei Quartieri Spagnoli: minacciati clienti e staff di un ristorante

Ieri sera l'irruzione: due persone vestite di scuro hanno puntato le pistole contro i clienti seduti in un locale affollato di vico Sergente Maggiore. Derubato l'incasso e i portafogli dei clienti. Indaga la Polizia

Vestito di scuro, pistola in pugno, ha seminato il panico nel locale dei Quartieri Spagnoli. L'irruzione ieri sera: una persona entra in un ristorante di vico Sergente Maggiore, minaccia il personale e i clienti presenti, ottenendo i portafogli e provando a rubare l'incasso. Una scena alla Pulp Fiction che viene riportata da il Mattino. Secondo le prime ricostruzioni nessuno è stato ferito e la rapina è durata pochi minuti. In quel momento tutti i tavoli dell'attività erano occupati. 


Ma a NapoliToday parla il proprietario: "Era un tossico". La Polizia: "Svolta vicina"
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma nel salernitano, muore per Covid-19 una 33enne avvocato incinta

  • Vietato uscire a Natale e a Capodanno fuori dal comune: "Non sarà possibile raggiungere i nonni"

  • Revenge porn, arrestato un 43enne. Diffusi sui social video intimi con la moglie

  • Sindrome di Kawasaki (o simil Kawasaki): 5 i casi a Napoli

  • Le migliori dieci canzoni su Diego Armando Maradona: la classifica

  • Scossa di terremoto nella zona flegrea: l'evento sismico avvertito dalla popolazione

Torna su
NapoliToday è in caricamento